Siti Internet
Tipologie di sito Internet
Tags: progettazione, creazione, sito statico, HTML, sito dinamico, aggiornabile, aggiornamento sito, sito Flash, web design, web develop

Sito statico, sito dinamico o sito Flash?

Come scegliere la tipologia di sito Internet più adatto alla propria azienda


I siti statici e dinamici sono molto diversi tra loro, ma questa diversità non è riscontrabile graficamente, dato che le differenze dipendono soltanto dalla modalità con cui vengono sviluppati.

Il sito Internet statico

Con il termine “statico” si fa riferimento a un sito Internet in cui ogni pagina corrisponde ad un singolo file HTML. Per questo motivo il sito statico può essere ospitato indifferentemente sul web server di chi lo realizza o all'interno di uno spazio web acquistato presso altri fornitori. Ogni modifica successiva alla pubblicazione comporta, però, un aggiornamento manuale, normalmente effettuato dall’azienda che lo ha sviluppato, e un costo proporzionale alla complessità delle attività richieste.

Inoltre chi commissiona gli aggiornamenti ha la tendenza ad accumularne un certo numero prima di farli realizzare, con conseguenze facilmente immaginabili sui tempi di pubblicazione: un aggiornamento semplice ma importante rischia di rimanere fermo diversi mesi. Questa soluzione, apparentemente semplice ed economica, è adatta a tutti i siti per i quali si ha la certezza di riuscire a preparare dei buoni contenuti iniziali e per i quali si prevede un numero limitato di aggiornamenti nel tempo.

Realizzazione sito statico

Il sito Internet dinamico

A differenza del sito statico, le pagine del sito “dinamico” non esistono fisicamente. I contenuti sono memorizzati all'interno di un archivio, chiamato database, e vengono “creati” in forma di pagina nel momento in cui l'utente vi naviga. La particolarità di questo sito è la presenza un’area di amministrazione attraverso la quale il cliente può modificare direttamente i menu e i contenuti delle pagine, tutte le volte che lo desidera, in modo semplice e senza alcun costo aggiuntivo. Si può decidere, ad esempio, di ampliare i testi delle pagine istituzionali, aggiornare l’elenco dei prodotti, gestire le gallerie fotografiche o inserire delle novità (news).

Realizzazione sito dinamico
I maggiori costi iniziali sono rapidamente ammortizzati in quanto il cliente si rende completamente autonomo nell'aggiornamento e nell’ampliamento dei contenuti inseriti (es. riorganizzazione delle voci di menu, inserimento di nuove pagine, modifica dei contenuti di pagine esistenti, gestione dei prodotti/servizi, gestione delle gallerie fotografiche, inserimento di eventuali allegati, pubblicazione di novità e promozioni).. Anche nel caso in cui la web agency debba intervenire per l'aggiunta di una funzionalità non prevista, il costo dell'intervento rimane comunque più contenuto, rispetto alla stessa modifica apportata sul sito statico. Per questi motivi la maggior parte delle aziende, oggi, sta privilegiando la soluzione “dinamica”.

Quando si opta per un sito dinamico sarebbe opportuno scegliere una web agency che possa ospitarlo sui propri server. In questo modo chi ha creato il sito sarà in grado di programmare attività preventive di controllo, che altri fornitori potrebbero non prevedere, e intervenire rapidamente in caso di problemi. Sui web server di Intertech Italia non ci sono costi iniziali di installazione e gli interventi di assistenza tecnica e manutenzione sono effettuati gratuitamente.

Il sito Internet con tecnologia Flash

I siti Flash possono essere molto gradevoli per le animazioni grafiche presenti, ma spesso distolgono l'utente dalla ricerca delle informazioni e dall'obiettivo del sito. Oggi, per attrarre un visitatore, non è più sufficiente affascinarlo con animazioni e grafici, occorre conquistarlo con una buona navigabilità e la facilità nel reperire informazioni. Inoltre il caricamento delle pagine in Flash risulta ancora lento: alcuni studi hanno dimostrato che un download che superi gli 8-10 secondi potrebbe spingere il navigatore ad abbandonare il sito.

Infine la tecnologia Flash non è supportata da tutti i browser: i prodotti Apple, come iPhone e iPad, ad esempio, sono sempre più diffusi ma non sono in grado di visualizzare siti in Flash. Pertanto il ricorso alla tecnologia Flash per lo sviluppo dei siti Internet dovrebbe avvenire con molta prudenza ed essere limitato ad alcuni settori particolari come la moda, il design e il lusso in generale.