Visibilità
Social media marketing
Tags: social network, social media, Internet sociale, network community, online community, video sharing, Google+, Facebook, YouTube, Twitter, Linkedin, Flickr

Il fenomeno dei social network e dei social media

Uno strumento in crescente espansione tra gli utenti che può essere utilizzato a vantaggio delle aziende!


Social media marketing
I social network e i social media rappresentano il fenomeno web più importante con cui ogni azienda che desideri essere visibile su Internet dovrebbe confrontarsi. Si tratta, sostanzialmente, di gruppi di utenti che entrano in contatto per interagire, attraverso la condivisione e lo scambio di informazioni in formato elettronico (testi, immagini, fotografie, musiche, video).

A partire dal 2003 sono proliferate centinaia di piattaforme sociali che permettono di gestire una rete di contatti e amicizie. Fortunatamente gli utenti sono riusciti ad avviare un processo di selezione che ne ha decretato la rapida ascesa o causato il lento declino. Tra i social network più utilizzati nel mondo occidentale Google+, Facebook, Twitter e Linkedin. Ognuno di questi è caratterizzato da caratteristiche e funzionalità ben precise. Accanto a questi si è sviluppato anche il fenomeno dei social media, che a differenza dei social network, risultano più sbilanciati sulla pubblicazione di file piuttosto che sull’interazione tra gli utenti. I social media più famosi sono YouTube per i video e Flickr per la pubblicazione di fotografie.

I social network sono ancora molto sottovalutati dalle aziende, che tendono a considerarli come qualcosa di estraneo al loro mondo, perché più vicino alla sfera personale delle amicizie che all’ambito lavorativo. Da tempo non è più così. I social network sono in grado di amplificare enormemente il messaggio lanciato da un semplice utente così come da un’azienda. Si pensi soltanto a come il canale YouTube ufficiale della cantante Rihanna abbia raggiunto i 3 miliardi di visualizzazioni o a quello della casa discografica Universal Music, già arrivato a quota 7 miliardi di visualizzazioni! Grazie a questi numeri le piattaforme Facebook e YouTube sono diventati tra i siti più utilizzati al mondo, dietro soltanto al motore di ricerca Google.

La paura delle aziende di rivolgersi a un pubblico troppo eterogeneo può essere facilmente superata attraverso la creazione di comunità tematiche, aggregando gli utenti in base a passioni o interessi. Proprio nella conoscenza, sempre più approfondita, dei gusti e degli interessi degli utenti risiede l’immenso valore dei social network e le aziende più lungimiranti hanno deciso di sfruttare questo aspetto per rivolgersi ad un pubblico sempre più profilato cui offrire prodotti e servizi in maniera sempre più personalizzata.

Se questo non fosse sufficiente a convincere le aziende ancora diffidenti, basti aggiungere che la presenza sui social network risulta fondamentale per migliorare la visibilità del sito aziendale a livello Internet: tutti i link provenienti dai social network e diretti verso il sito aziendale permettono infatti di sostenerlo e spingerlo fino alle prime posizioni dei motori di ricerca.

Nonostante si tratti di operazioni molto semplici e immediate, l’apertura e la gestione di un canale finalizzata al rafforzamento del brand aziendale non possono essere improvvisate, ma dovrebbero avvenire sotto il controllo e con il supporto di un team di professionisti, in grado di sfruttare più efficacemente possibile le caratteristiche e le specificità dei social network.

Documenti

Il ruolo dei Social Network nelle rivolte Arabe in formato PDF