Blog
Canali YouTube
Tags: newsletter, visibilità, sito Internet, motori di ricerca, social network, YouTube, Facebook, pubblicazione, video, videomarketing, viral marketing

Canali YouTube

Dare maggior visibilità al proprio sito


A chi serve un sito Internet? A tutti, perché oggi Internet è lo strumento di comunicazione più potente e conveniente a nostra disposizione. Indipendentemente dalla tecnologia con cui è stato sviluppato o dalle finalità per cui è stato costruito, un sito è assolutamente inutile, se non può essere trovato attraverso i motori di ricerca e visitato.

Nonostante la giovinezza di Internet, esistono tantissimi motori di ricerca e ci si imbatte sempre più spesso in elenchi composti da centinaia di migliaia di pagine: in Google la ricerca della parola "book" restituisce oltre due miliardi e mezzo di risultati! L'aumento esponenziale del numero dei siti esistenti ha quindi determinato una maggiore competizione per cercare di posizionare il proprio sito all'interno dei motori di ricerca prima dei propri concorrenti.

Oggi però esistono nuovi strumenti che fortunatamente ci aiutano a rendere più visibile il nostro sito e aumentare il numero dei visitatori. Stiamo parlando della famiglia dei cosiddetti "social network", cui appartengono ad esempio YouTube, Facebook e Twitter, il cui successo cresce ogni giorno.

Con costi veramente molto bassi è possibile pubblicare contenuti testuali e multimediali all'interno di uno spazio praticamente illimitato rivolgendosi ad un'utenza più ampia e variegata. Facebook, ad esempio, è il secondo sito più visitato al mondo dopo Google, YouTube è diventato da poco il terzo.

L'utilizzo dei social network permette di guadagnare tantissime posizioni sui motori di ricerca. Il caso più significativo è rappresentato sicuramente da YouTube. YouTube appartiene a Google che guadagna attraverso la pubblicità visualizzata al suo interno e ha tutto l'interesse a promuovere i contenuti inseriti dagli utenti. Di conseguenza i video pubblicati su YouTube vengono quasi sempre mostrati tra i primi risultati di Google, permettendo ai rispettivi proprietari di apparire prima di siti di aziende più grandi o più famose.

YouTube offre gratuitamente agli utenti registrati uno spazio illimitato per la pubblicazione di contenuti audio e video. Nato nel febbraio 2005 è uno dei siti che presenta il maggior tasso di crescita in termini di visite. Ogni giorno vengono effettuate più di 2 miliardi di visite; ogni minuto vengono caricate oltre 24 ore di video, senza sosta. Ciascun utente passa almeno 15 minuti al giorno su YouTube (dati aggiornati a maggio 2010).

Canali YouTube
Per questo motivo sia enti pubblici che aziende private si stanno rivolgendo con crescente interesse a questo nuovo canale: la pubblicazione di contenuti multimediali (opportunamente indicizzati) rende infatti le aziende immediatamente visibili a un numero elevatissimo di utenti. Tra queste non ci sono soltanto soggetti come televisioni, radio o case discografiche, che tradizionalmente producono contenuti multimediali, ma anche istituzioni culturali, enti pubblici e aziende.


Inoltre, grazie all'inserimento di speciali collegamenti, l'attivazione di un canale su YouTube contribuisce ad aumentare il numero di visite al proprio sito. Naturalmente il canale può essere arricchito da contenuti testuali e personalizzato, anche dal punto di vista grafico, nel rispetto dell'immagine coordinata aziendale.

Il canale aziendale all'interno del quale abbiamo pubblicato il nostro nuovo spot pubblicitario (www.youtube.com/user/intertechitalia)

YouTube è dotato di un potente meccanismo di statistiche, attraverso il quale è possibile conoscere, ad esempio, quali sono stati i video maggiormente visualizzati in un qualsiasi arco temporale oppure avere informazioni sull'età o sul sesso degli utenti che li hanno visualizzati. Opzionalmente è possibile abilitare i video a ricevere commenti da parte degli utenti, che possono essere pubblicati in tempo reale oppure soltanto dopo un controllo da parte del gestore del canale.

Esempio di visualizzazione delle statistiche all'interno di YouTube

Richiedi informazioni