Visibilità
Campagne pay per click
Tags: visibilità sito, gestione, campagna web, campagne ppc, web advertising, pay per click, costo per click, impression, Google, AdWords, gestione, annunci testuali, prima pagina Google, primi, motori di ricerca

Campagne pay per click

Grazie alle campagne pay-per-click è possibile apparire in pochi minuti nelle prime posizioni di Google


Google Adwords
A volte non è pensabile attendere settimane o mesi perché una campagna di posizionamento sui motori di ricerca abbia gli effetti desiderati. In alcuni casi, che però non dovrebbero diventare la consuetudine, è necessario che il nuovo sito aziendale risulti visibile nell’arco di qualche giorno. È possibile ottenere questo risultato appoggiandosi ai social network oppure attivando un servizio pay per click, come Google Adwords, che permette di essere visibili nella prima pagina di Google in poche ore.

Funzionamento e vantaggi

A differenza dei classici banner pubblicitari, mostrati al maggior numero di persone, la campagna Google AdWords permette di raggiungere un target profilato, composto da soli utenti potenzialmente interessati ai prodotti o ai servizi pubblicizzati. L'annuncio promozionale compare, infatti, in tutte le pagine di una ricerca effettuata con determinate parole chiave, individuate e selezionate insieme al cliente.

Gli annunci sono mostrati in una zona particolare della pagina (es. in alto oppure nella colonna di desta) e risultano sempre ben visibili anche quando l’elenco dei risultati contiene milioni di voci. L'annuncio è naturalmente un link che collega al sito del cliente, il quale paga solamente gli accessi ottenuti grazie ai click sull'annuncio effettuati dagli utenti (pay per click).

Campagne pay per click
Esempio di campagna pay per click realizzata per Vezzosi Arredamenti

Budget personalizzabile

L'importo pagato per ogni click varia a seconda della parola chiave selezionata, ma nella maggior parte dei casi non supera i dieci/quindici centesimo di euro. In presenza di concorrenti, Google consente all’utente di concordare un importo superiore, secondo il meccanismo dell’asta, per far in modo che il proprio annuncio scavalchi quello dei competitor.

Per tenere sotto controllo la spesa, è possibile stabilire un budget massimo giornaliero, superato il quale l'annuncio non viene più visualizzato. È così possibile fissare preventivamente l'importo massimo che si è disposti a investire ogni mese (con 1 euro al giorno, ad esempio, il cliente pagherà un importo massimo di 180 euro al semestre).

Il ruolo di Intertech Italia

Poiché il gestore del servizio esige che gli annunci siano realizzati rispettando determinate regole e precisi criteri di efficienza, pena la disattivazione delle parole chiave scelte o dell’intero annuncio, i clienti si affidano ad aziende come Intertech Italia, in grado di attivare una campagna pubblicitaria, controllarne l’andamento nel tempo, analizzare i risultati ottenuti e migliorare continuamente l'elenco delle parole chiave. Intertech Italia non ha tuttavia nessun legame o rapporto di natura economica con i gestori di tale servizio. Il costo dei click, infatti, è fatturato direttamente da Google al cliente finale.

Mensilmente il cliente riceve un resoconto in formato Excel sull'andamento della campagna con il numero di visualizzazioni e il numero di click ricevuti singolarmente dai vari annunci. Se il cliente ha attivato con Intertech Italia anche il servizio di statistiche di accesso, i dati relativi agli annunci vengono messi in relazione con le statistiche del sito per analizzare l'incidenza della campagna AdWords in rapporto alle visite totali ricevute dal sito.