Blog
Arriva la PEC!
Tags: newsletter, obbligo, PEC, posta elettronica certificata, registro imprese, comunicazioni, Pubblica Amministrazione

Arriva la PEC!

E' scattato a novembre 2011 l'obbligo per tutte le aziende di dotarsi di una casella di Posta Elettronica Certificata


Dal 29/11/2011 tutte le aziende iscritte al Registro delle Imprese dovranno essere dotate per legge di una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC). Rimarranno escluse da tale obbligo soltanto le imprese individuali e quelle non costituite in forma societaria.

L'obbligo della PEC è stato introdotto dalla Legge n.2 del 28/01/2009 (D.L. 185 del 29/11/2008) con la finalità di semplificare il processo di comunicazione tra la Pubblica Amministrazione e le imprese. Uno dei primi utilizzatori dovrebbe essere proprio l'INPS che sfrutterà la PEC per inviare alle aziende i certificati di malattia dei dipendenti. Naturalmente la PEC potrà essere sfruttata dalle aziende anche per inviare comunicazioni ufficiali a clienti e fornitori (es. contratti, ordini, fatture, ...). . A differenza della posta elettronica tradizionale, infatti, la PEC ha un valore legale superiore a quello di una raccomandata con ricevuta di ritorno perché garantisce, oltre all'identità del mittente e alla certezza della consegna, anche la riservatezza e l'immodificabilità dei messaggi e degli eventuali allegati.

Perché questo sia possibile è necessario che qualcuno memorizzi una copia della mail e tenga traccia di tutte le operazioni che avvengono su ogni singolo messaggio (accettazione, presa in carico, consegna). Per questo motivo non è possibile rivolgersi semplicemente al proprio Provider (es. Tiscali, Telecom, Vodafone, ...) richiedendo una casella di posta certificata. Il legislatore ha istituito uno speciale registro di cui fanno parte i soli gestori autorizzati al rilascio e alla gestione della Posta Elettronica Certificata.

Arriva la PEC
L'indirizzo della nuova casella PEC sarà del tipo nomeazienda@nomegestore.it (es. intertechitalia@postacertificata.it) e la casella potrà essere letta, come avviene per una casella tradizionale, via web oppure tramite il proprio client di posta elettronica (es. Outlook, Thunderbird, Mail, ...). In alternativa è possibile attivare una casella del tipo pec@nomepropriodominio.it (es. pec@intertechitalia.it), ma in questo caso l'attivazione è un po' più complicata perché richiede il preventivo trasferimento del proprio dominio presso il gestore che rilascerà la PEC.

Se non avete già una casella di Posta Elettronica Certificata, chiamateci e vi forniremo tutte le informazioni per attivarla!

Richiedi informazioni